www.ilcibicida.com - info[at]ilcibicida.com
facebook.com/ilcibicida | myspace.com/ilcibicida | youtube.com/ilcibicida | twitter.com/ilcibicida

 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Cartoni animati di ieri e di oggi

Last Update: 4/29/2008 1:13 PM
4/6/2008 11:39 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2,890
Post: 2,890
Registered in: 11/16/2003
Gender: Male
Grado: Moderatore
Livello: Veteran
OFFLINE
Girando qua e la sul "mondo internet" mi è sempre piaciuto riascoltare e rivedere le sigle dei cartoni animati anni '80, ed ho potuto notare come molti, bambini negli anni '80, si lamentino delle scemenze che oggi girano nelle nostre tv.

Mi chiedo, voi...che ne pensate?

I cartoni animati di ieri "crescevano" meglio i bambini, rispetto a quelli che girano oggi??? [SM=x245552]
4/8/2008 3:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,279
Post: 747
Registered in: 12/22/2004
Gender: Female
Grado: Moderatore
Livello: Senior
OFFLINE
Io non metterei in discussione la qualità delle nuove produzioni, bensì la quantità di ore quotidiane che i bambini trascorrono soli in una stanza fra i loro giocattoli e con il televisore perennemente acceso, grazie al beneplacito ottenuto dai genitori a forza di piagnistei.
4/13/2008 10:41 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2,890
Post: 2,890
Registered in: 11/16/2003
Gender: Male
Grado: Moderatore
Livello: Veteran
OFFLINE
Ma non sono totalmente daccordo....

Ok...se metti la qualità di un "naruto" accanto He-Man è ovvio
che con le tecnologie di oggi naruto riesca ad essere più innovativo, ma che contenuti ha?

C'è qualcuno che nato negli anni 70-80 potrebbe mai dire di preferire i cartoni animati di oggi rispetto a quelli di ieri sotto l'aspetto QUANTITATIVO??? (cioè nn nelle ore davanti alla tv, ma nella ricchezza di contenuti)
4/13/2008 7:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,279
Post: 747
Registered in: 12/22/2004
Gender: Female
Grado: Moderatore
Livello: Senior
OFFLINE
Io direi che le produzioni nipponiche prediligono sempre la medesima "fabula": ragazza/o - sofferenza - crescita. I cartoni animati giapponesi propongono quasi esclusivamente storie di formazione che alcuni occidentali non condividono perché non collimano con la visuale educativa. Alcune produzioni britanniche o americane fiorite negli ultimi anni, delle quali sono venuta a conoscenza grazie a mio nipote, presentano invece tematiche più serene, purgate dell'effetto shock: può essere piacevole guardarle in compagnia della famiglia, cantando la sigla tutti insieme.

Durante un seminario di didattica parlando con la docente, giungemmo alla conclusione che i ragazzi (e molti studenti di ingegneria) amano Goku (ma anche Naruto) perché ammirano l'inossidabile fiducia nell'avvenire che contraddistingue la caratterizzazione del personaggio, il quale supera il dolore e le lotte con il sorriso, con l'idea di non arrendersi mai.

PS: Eccellenza (se passi di qua), ti ricordi quando volevamo diventare allenatori di Pokemon?
4/14/2008 10:43 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2,890
Post: 2,890
Registered in: 11/16/2003
Gender: Male
Grado: Moderatore
Livello: Veteran
OFFLINE
Alt! Dragonball è un a storia della fine degli anni '80....

E dove metti Holly e Benji? E Mila e Mimì?

Molti hanno incominciato lo sport solo grazie a loro!
4/16/2008 4:40 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,279
Post: 747
Registered in: 12/22/2004
Gender: Female
Grado: Moderatore
Livello: Senior
OFFLINE
Chiamala catarsi aristotelica, se vuoi. Il cartone animato offre una storia più o meno verosimile e lo spettatore si identifica, soffre e gioisce in grado maggiore o minore.
C'era della violenza e dell'illogicità anche nelle serie animate del passato: come dimenticare le catene ai polsi di Mimì e le rovesciate interminabili di Holly? E chi era capace di fare altrettanto? La sovrapposizione delle identità in formazione dei giovani telespettatori e della caratterizzazione del personaggio fittizio probabilmente avveniva non davanti al teleschermo, ma successivamente, in fase di rielaborazione ossia nel momento del gioco, il momento in cui ogni bambino e ogni bambina assumeva l'identità preferita portando avanti un ruolo fantastico, procedimento tipico dell'età dello sviluppo.
4/17/2008 12:44 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2,890
Post: 2,890
Registered in: 11/16/2003
Gender: Male
Grado: Moderatore
Livello: Veteran
OFFLINE
si, ma oggi nei cartoni animati, i personaggi si sfidano a suon di carte....Yu Gi Oh o Pokemon...ma che educazione danno ai bambini? Quella di chiudersi in un casinò a 30 anni? Oppure che il duello. il sacrificio e le gioie sono date da quale sgorbio nella carta è + forte???

4/17/2008 3:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,279
Post: 747
Registered in: 12/22/2004
Gender: Female
Grado: Moderatore
Livello: Senior
OFFLINE
Volendo sollevare un clima di esagerazione, potremmo anche concordare con gli esorcisti che un paio di anni fa si sono detti allarmati dall'evocazione di antichi demoni giapponesi ormai consueta nei giochi derivati dalle serie animate sopra menzionate. Io dico che a questo punto dovrebbe subentrare un ridimensionamento mediato dall'esempio da parte del mondo adulto ovvero un coinvolgimento delle famiglie o della scuola non intrusivo ma partecipe.
Il gioco di ruolo ed il monopolio televisivo in età infantile comportano il rischio che le creature, coinvolte nel gioco e non pienamente consapevoli dei limiti del fantastico, perdano i contatti con il reale. Una soluzione fin troppo facile sarebbe bandire o boicottare il merchandising; tuttavia, in un lampo arriva la pubertà e si passa dalle carte, le spade laser o le bambole ad altri intrattenimenti (dalle sigarette al lettore mp3 nascosto dal cappuccio, all'assenzio il sabato sera o al tacco a spillo griffato). Forse il problema più triste è che la misera fine dell'innocenza sembra diventare sempre più precoce.
4/17/2008 3:58 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,279
Post: 747
Registered in: 12/22/2004
Gender: Female
Grado: Moderatore
Livello: Senior
OFFLINE
Vogliamo discutere del potere metaforico delle sfere del drago? [SM=g27972]
4/29/2008 1:13 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 830
Post: 827
Registered in: 1/28/2005
Age: 34
Gender: Female
Grado: Moderatore
Livello: Senior
OFFLINE
mini pony su tutti...quanti ricordi... [SM=x245546]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:46 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com